Sono numerosissimi i campi di applicazione di questa straordinaria terapia.

Ginecologia, consigliata nel trattamento delle infezioni uroginecologiche.

Chirurgia: indicata nel pre/post-operatorio.

L’Ozonoterapia trova indicazione anche:

nella Medicina Estetica: per trattare la lipodistrofia (cellulite), i capillari, soprattutto quelli antiestetici delle gambe (teleangectasie),


e la calvizie.
Grazie alla sua azione antiedemigena e alla capacità di migliorare l’ossigenazione tissutale con conseguente miglior trofismo cutaneo, viene proposta come terapia antiaging.

Nella Fisiatria: ottimo nella riabilitazione neuromotoria e nella fibromialgia.Nella Dermatologia: si consiglia l’uso nel trattamento dell’herpes zoster

herpes simplex,

acne,

eczema,

micosi

e psoriasi.

Nella Medicina Interna: la terapia può essere applicata nelle epatopatie,

morbo di Crohn,

osteoporosi

e artrite reumatoide.

Nella Cardiologia: consigliata nella cardiopatia ischemica e nel recupero post infarto.Nella Geriatria: nella demenza senile,

 

artrosi,

processi infiammatori cronici, dolore cronico,

arteriosclerosi.

Nella Medicina Antiage: l’ozono rivitalizza il corpo e la mente, aumenta la resistenza allo sforzo.

Nell’Oculistica: l’ozono apporta benefici nella maculopatia degenerativa,

maculopatia diabetica, ischemica e retinica degenerativa senile.

Nella Neurologia: la terapia è particolarmente valida nelle cefalee vascolari e tensive,

nella depressione di tipo lieve,

nelle malattie neurovascolari, nella sindrome da affaticamento cronico

e nelle patologie cerebrovascolari.

Nella Neurochirurgia: ottimi risultati vengono apportati in caso di ernia del disco,

dolore lombare e cervicale e lombosciatalgia.

 

Nell’Odontoiatria: efficace nel trattamento della carie, nella disinfezione post chirurgia impiantare, nell’osteonecrosi, gengiviti, stomatiti e dolori masticatori.

Nell’Oncologia: l’ozono è un ottimo adiuvante nella radio/chemioterapia.

Nell’Ortopedia: ottimi risultati sono stati riscontrati nel reumatismo articolare,

nella gonartrosi, nella protrusione discale e nella coxartrosi.

Trova anche indicazione nel trattamento di malattie a carico di piccole e grandi articolazioni.

Nell’Angiologia e Chirurgia Vascolare: importanti risultati si riscontrano nel trattamento di patologie da deficit di vascolarizzazione come l’insufficienza venosa,


il piede diabetico,


l’ulcera post flebica, flebiti, ulcere trofiche, arteriopatie periferiche.Grazie all’azione diretta esercitata sul microcircolo è indicato nella cura delle lesioni trofiche della pelle come piaghe da decubito e le gangrene diabetiche.

Nell’Urologia: in caso di ipertrofia e iperplasia prostatica.

Nella disbiosi intestinale: in caso di coliti,

colon irritabile,

dismetabolismi, intolleranze e allergie alimentari,

ulcera gastrica,

helicobacter pilori

e stipsi.

Nella Chirurgia Generale: l’ozono previene le infezioni pre e post intervento chirurgico, consigliato anche nelle complicanze infettive post chirurgiche.

Nella Pneumologia: da utilizzare in caso di asma,

rinite allergica,

bronchiti,

BPCO e ipertensione polmonare.

Nelle malattie degenerative: per il trattamento di sclerosi multipla,

SLA,

Parkinson

e demenza senile precoce.

Ottima per disturbi muscolo scheletrici come ernia del disco, tunnel carpale,

gomito del tennista,

periartrite della spalla,

artrosi del ginocchio

e protursioni.

E nelle malattie delle grandi e piccole articolazioni: degenerative, vascolari, infiammatorie e autoimmuni.

Grazie all’azione immunomodulatoria è anche indicato in le patologie quali LES, Morbo di Crohn ,rettocolite ulcerosa.

In collaborazione con diverse università, la SIOOT, al quale i nostri medici appartengono, ha steso finora 11 protocolli scientifici per l’applicazione dell’ossigeno – ozonoterapia in varie patologie.

Nel 2018, al congresso internazionale di ossigeno – ozonoterapia, sono state presentate le nuove applicazioni di questa terapia per i trattamenti:

  • della mielopatia con spondilosi alla cervicale
  • della sclerodermia
  • dell’ipertrofia prostatica benigna
  • dei danni di riperfusione postischemica miocardio e rene
  • della patologia da discrasia ventilatoria polmonare
  • delle infezioni antibiotico resistenti
  • della vescica neurologica
  • della CFS e sensibilità chimica multipla

Per la prevenzione e la riabilitazione dell’infarto del miocardio, utile anche per i pazienti nefropatici e come supporto palliativo ai pazienti oncologici.

Tutto questo è l’Ossigeno-OzonoTerapia

Dove Siamo ?

Siamo a Loano in via delle Peschiere 43

A Loano in via Azzurri d’Italia 15

E a Cairo Montenotte in via Baccino (vicino all'ospedale)

Compila il form per prenotare la tua visita o chiedere informazioni

    Desideri essere aggiornato sulle nostre Novità ? Iscriviti alla nostra newsletter ! Informativa di iscrizione alla newsletter

    Tutti i campi con * sono considerati obbligatori.

    Scopri i nostri Medici:

    Dott. Francesco Provaggi

    Fondatore del Gruppo Sangiovanni Centri Medici nel 1987.

    Titoli di Studio

    1981-1984 : Diploma di specializzazione in Odontostomatologia con punti 43/50 presso Università di Genova

    1980 : Abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo presso Università di Genova

    1973 – 1979 : Corso di Laurea (durata 6 anni) in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Genova

    Esperienze Professionali

    2004 ad oggi :  Titolare, coordinatore, supervisore e collaboratore nella gestione sanitaria del centro presso San Giovanni Iam S.r.l. – Centro fisioterapico e di Medicina dello sport

    1991 ad oggi : Titolare, coordinatore, supervisore e collaboratore nella gestione sanitaria del centro San Giovanni Idf S.r.l.  – Centro fisioterapico e di Medicina dello sport

    1987 ad oggi : Direttore Sanitario presso Poliambulatorio San Giovanni, centro odontoiatrico e di diagnostica per immagini

    1983 ad oggi : Direttore Sanitario presso Studio odontoiatrico in Albenga (SV)

    1981 al 1983 : Titolare odontoiatra presso Studio odontoiatrico in Pieve di Teco (IM)

    1980 al 1981 : Medico assistente presso clinica Presentazione di Loano (SV)

    1980 al 1981 : Medico di famiglia / Sostituto medico di medicina generale presso USL Savonese

    1980 al 1981 : Tirocinio presso USL Savonese

    Divisione di recupero e rieducazione funzionale C/O Ospedale Santa Corona (SV)

    CORSI FREQUENTATI

    2019:

    2018:

    2017:

    2016:

    2013:

    2008:

    2006:

    2005:

    2003:

    2002:

    2001:

    1998:

    1994:

    1993:

    Dott. Simone Bazzurro

    Alta esperienza nel campo dell’ossigeno–ozonoterapia nei seguenti ambiti:

    • iniezioni intramuscolari e paravertebrali,; iniezioni e microiniezioni intrarticolari per patologie muscolo scheletriche;
    • terapia insufflativa;
    • ozonoterapia sistemica per via intramuscolare (nota come piccola autoemoterapia);
    • ozonoterapia sistemica endovena normobarica (nota come grande autoemtoterapia);
    • gassificazione con sacchetto;
    • gassificazione in acqua.
    Titoli di Studio

    2011: Laurea in Medicina e Chirurgia

    Esperienze Professionali

    07/2017 ad ora : Medico specialista in anestesia, rianimazione e terapia intensiva, dottorato di ricerca – IRCCS AOU San Martino IST – Genova

    08/2017 – 10/2017 : Medico di bordo – Grandi Navi Veloci

    1/2015 ad ora : Coordinatore nazionale – Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva

    07/2012 – 07/2017 : Medico specializzato in anestetici, rianimazione e terapia intensiva – IRCCS AOU San Martino IST – Genova

    11/2014 – 02/2016 : Socio onorario clinico e di ricerca – NHS, St George’s Healthcare

    03/2013 ad ora: Docente a contratto facoltà di Scienze mediche e farmaceutiche, Corso di laurea in Medicina e Chirurgia – Università di Genova

    06/2016: Servizio medico di emergenza in elicottero – CISOM / Guardia costiera italiana

    07/2011 – 05/2016: Medico nazionale alpino e di soccorso speleologico – Servizio di soccorso alpino e speleologico ligure

    08/2015: Medico di bordo – CISOM / Guardia costiera italiana

    07/2014 – 08/2014: Medico di bordo – CISOM / Guardia costiera italiana

    02/2000 ad ora: Formazione sanitaria per il personale della Croce Rossa italiana a Campomorone

    01/2013 – 09/2013: Centro operativo per servizi medici di emergenza ASL 3 – ASL 3 Genova

    08/2011 – 07/2012: Medico volontario presso l’anestesia dell’ospedale di San Martino e terapia intensiva post operatoria – IRCCS AOU San Martino IST – Genova

    CORSI FREQUENTATI

    01/02/2018: Trainer standard IMO STCW code A-1/6 – Ente per addestramento di osservatori radar Istituto G.Marconi. Via Oderico 10 Genova

    20/02/2016 – 19/03/2016: Ultrasuoni in terapia intensiva – SIARED AAROI – EMAC

    31/01/2016: ALS – Advanced Life Support – IRC, ASL 3 Genova

    4-5/04/2014: Supporto medico di emergenza tattica

    3-8/03/2014: Servizio medico di emergenza in elicottero – Heliaime

    28/10/2011: Medico di emergenza ad alto rischio in ambienti montuosi e sotterranei – CNSAS

    13/12/2011: Supporto vitale vitale e defibrillazione (BLSD) – IRC, ASL3 Genova

    20/12/2011: PTC Modulo Base – IRC, ASL3 Genova

    06/06/2012: Medico certificato per eseguire servizi di emergenza territoriale 118

    Pubblicazioni scientifiche

    From cardiac output to blood flow auto-regulation in shock 

    Autori: Hollmann Aya, Andrea Carsetti, Simone Bazurro, Davide Bastoni, Manu LNG Malbrain, Maurizio Cecconi

    Accuracy of an automatic analysis software to detect microvascular density parameters

    Autori:A. Carsetti, S. Pierantozzi, HD Aya, S. Bazurro, A. Donati, A. Rhodes, M. Cecconi

    “Reduction of the number of CAT sections does not influence the accuracy of the quantitative analysis of lung tissue” (in Italian).

    Autori: P.Pelosi, L. Ball, S. Bazurro, C. Brusasco, F. Corradi, A.Garlaschi, M.Milone

    “Lung pathology extension does not significantly influence accuracy of quantitative computed tomography on ten-section extrapolation”.

    Autori: P.Pelosi, L. Ball, F. Corradi, A.Garlaschi, P.Hermann, M.Milone S. Bazurro, A.De Ferrari, C. Brusasco, Genoa Lung QCT Group

    “The need for an alternative site for intra-osseous access” (in Italian)

    Autori: F. Bermanno, F.Patrone, S.Bazurro, P.Moschini, F.Rimassa

    “Non-conventional use of the carbon monoxide detector, from the clinical case to scientific evidence” (in Italian)

    Autori: F. Bermanno, F.Patrone, S.Bazurro, A.Sosa, F.Rimassa

    Conferenze

    Meeting annuale SIAARTI – Napoli 2016

    Il salvataggio medico in mare

    Meeting annuale SIARED – Riva del Garda 2015

    Il salvataggio medico in mare

    Meeting annuale ESAD – Berlino 2015

    The Italian way for the speciality

    SESAM 2014

    Formazione di simulazione in situazioni di emergenza durante la scuola medica: l’esperienza dell’Università di Genova gli ultimi 3 anni

    SIMMED 2013

    Formazione di simulazione durante la scuola di medicina: l’esperienza dell’Università di Genova

    66esima edizione di SIAART

    Incidenza di infezioni da Acinetobacter Baumannii e Klebsiella Pneumoniae in terapia intensiva

    gtag('config', 'AW-672541331');