Onde d'urto

Il dolore ti tormenta ancora? Perché conviverci se ti si presenta la Soluzione?

Perché ci siamo dotati del sistema di Onde d’Urto Indolori Radiali?

Tutto ciò che facciamo è comprendere e analizzare le esigenze del Paziente, e, nella maggior parte dei casi, quando si presenta una patologia, è uno solo l’obiettivo da raggiungere: un recupero ottimale con un metodo che non faccia provare dolore.

In passato la terapia delle patologie osteoarticolari veniva effettuata tramite apparecchiature ch emettevano onde d’urto e che, durante la seduta, potevano creare dolore nella zona trattata.

Un problema che abbiamo potuto rimediare, quando abbiamo scelto di avvalerci della tecnologia svizzera scientificamente testata e comprovata da ricerche internazionali delle Onde d’Urto Radiali basate sul metodo Swiss Dolor Clast.

Quali Benefici riceverai dal Trattamento con Onde d’Urto Radiali?
  • Riduzione del dolore percepito dalle fibre nervose;
  • Aumento della circolazione sanguigna nei tessuti molli circostanti;
  • Inizio del processo di guarigione innescato dall’attivazione delle cellule staminali.

Data l’Accelerazione del processo di Guarigione dei Tessuti, il Ciclo presenta nella maggior parte dei casi un numero ridotto di Trattamenti.

Il Breve Recupero che otterrai, ti permetterà di ridurre l’assunzione di eventuali farmaci analgesici.
Al livello del tessuto osseo, in caso di frattura recente, si ottiene un aumento della vascolarizzazione con stimolazione osteogenica -> formazione del tessuto osseo.

In natura, cosa sono le onde d’urto?

Sono movimenti di altissima pressione causate per es. da terremoti, da aerei che infrangono la barriera del suono, ecc..

La Terapia con Onde d’Urto extracorporee (ESWT) rappresenta l’applicazione medica delle onde d’urto.

A chi è consigliato?
EMS2

A tutti coloro che, a causa di lavori usuranti, sovraccarichi e postura scorrette, presentano una o più delle seguenti patologie con dolori cronici:

  • tendinopatie calcifiche;
  • tendinopatia rotulea;
  • tendinite alla spalla;
  • epicondilite;
  • periartriti;
  • lombalgia idiopatica;
  • pubalgia;
  • fratture che non guariscono;
  • fascite plantare;
  • stiramenti e contratture muscolari;
  • tendinopatia inserzionale dell’achilleo;
  • tendinopatia della parte mediale dell’achilleo;
  • prostite tibiale;
  • talloniti o speroni calcaneari;
  • gomito del tennista;
  • spina calcaneare.
  • Zone trigger.
Per prevenire e/o limitare i problemi causati da queste patologie consigliamo sempre di
  • prestare attenzione alle posture o ai movimenti che possono causare dolore;
  • usare eventualmente dei tutori sotto consiglio medio / fisioterapico;
  • fare stretching nella zona interessata integrato a un adeguato e selettivo rinforzo muscolare.
Come si esegue un Trattamento di Onde d’Urto Radiali?

Le Onde d’Urto Radiali non sono altro che onde di pressione acustica che rilasciano sollecitazioni meccaniche ai tessuti lesi, attivando così immediato sollievo del dolore e reazione terapeutica del corpo.

Le Onde d’Urto Radiali hanno un effetto sia di impulso sia di cavitazione sul tessuto della zona trattata.
Il risultato dei 2 effetti è un aumento della vascolarizzazione, una diminuzione dell’infiammazione con conseguente capillarizzazione.

FASE 1 onde d'urto

Fase 1: la zona dolorosa viene localizzata.

FASE 2 onde d'urto

Fase 2: la zona da trattare viene tracciata.

FASE 3 onde d'urto

Fase 3: la Fisioterapista applicherà del gel di contatto sulla zona tracciata.

FASE 4 onde d'urto

Fase 4: applicazione delle Onde d’Urto Radiali.

Come funziona il meccanismo dell’Onda d’Urto Radiale?

L’aria compressa all’interno dell’apparecchiatura provoca energia che va a colpire un applicatore fisso.
L’energia cinetica provocata viene convertita in onde d’urto che vengono trasmesse al tessuto trattato attraverso la pelle.

Queste onde d’urto vengono convogliate radialmente per trattare aree più ampie.

Il rilascio di energia sarà costante garantendo trattamenti efficaci. Il manipolo radiale utilizzato dalla Fisioterapista può rilasciare energia costante a tutte le frequenze attraverso la compressione che penetra la pelle e indebolisce il tessuto e la trazione che genera bolle cavitazionali. Successivamente le bolle cavitazionali scoppiano generando onde d’urto secondarie.

Che differenza c’è tra le classiche Onde d’Urto e le Onde d’Urto Radiali?

Le classiche Onde d’Urto, oltre ad essere dolorose, potrebbero portare a una riacutizzazione del dolore tra una terapia e l’altra. La terapia eseguita con questa tecnologia comporta lunghi tempi di attesa perché il recupero possa manifestarsi in maniera ottimale.
Le Onde d’Urto Radiali invece costituiscono un metodo rapido e delicato dedito alla stimolazione delle naturali proprietà di guarigione del corpo e sono:

  • non invasive;
  • indolori nella maggior parte dei casi;
  • con tempi di recupero significativamente ridotti.
Che differenza c’è invece tra Onde d’Urto Radiali e Onde d’Urto Focali, entrambi Indolori?

Onde d’Urto Focali: sono utilizzate dal Fisiatra. Sono di generazione piezoceramica, l’energia dell’onda, che presenta numerosi livelli, viene concentrata (focalizzata) alla profondità desiderata della zona trattata: si può regolare dunque la profondità di penetrazione focalizzando direttamente l’energia sulla zona trattata senza la dispersione dell’energia stessa (fenomeno che avviene con l’impiego dell’onda d’urto radiale).
A differenza delle apparecchiature radiali, è richiesto un numero minore di onde d’urto.
Questo comporta un numero di Trattamenti addirittura inferiore a quelli dell’Onda d’Urto Radiale.

Onde d’Urto Radiali: sono utilizzate dal Fisioterapista secondo indicazione della Società Internazionale e Nazionale di Onde d’Urto e del Ministero della Sanità. Sono di generazione balistica, l’energia sprigionata dall’onda anziché concentrarsi alla profondità desiderata, si disperde radialmente attraverso la cute trattando zone più ampie.
Non hanno numerosi livelli di energia.
Prevedono un numero maggiore di sedute, al contrario di quelle focali.

Proverò dolore durante il Trattamento?

Dipende da caso a caso, nella maggior parte dei casi puoi avvertire al massimo una sensazione di fastidio.

Le Onde d’Urto Radiali sono Sicure?

Sì. La tecnologia svizzera è scientificamente provata e non presenta alcun effetto collaterale.

Come mi sentirò al termine del Trattamento?

Nella maggior parte dei casi si avverte una significativa riduzione del dolore già a distanza di pochi giorni dalla prima applicazione.

Al termine della seduta potrai avvertire un leggero indolenzimento della zona trattata con lieve arrossamento, gonfiore con possibile prurito e intorpidimento della pelle.

Tuttavia questi minimi effetti scompariranno nelle successive 36 ore.

Cosa può fare la nostra Fisioterapista per Te?

Nelle 48 ore successive dal Trattamento, la nostra Fisioterapista ti consiglierà di adottare i seguenti accorgimenti:

  1. astenersi da attività fisiche che possano interessare la zona trattata;
  2. non mettere ghiaccio sopra la zona trattata;
  3. non fare uso di antinfiammatori (fans), solo paracetamolo o tramadolo.

Altri consigli dipenderanno dal Tuo caso specifico.

Cosa possiamo fare noi per Te?

Nel caso eccezionale in cui dovessi, sotto prescrizione medica e consulto fisioterapico, ripetere nel tempo il Ciclo di Trattamenti, noi del Sangiovanni Centri di Fisioterapia ti ricorderemo il momento in cui rinnovare il Ciclo stesso.

Le Onde d’Urto Radiali possono essere associate ad altri Trattamenti di Fisioterapia?

Sì, spesso si integra con Indiba Activ Therapy. Ma sempre dopo aver trattato il caso specifico.

Quanti Trattamenti contiene un Ciclo di Onde d’Urto Radiali?

Generalmente un Ciclo è composto da 3 Trattamenti a cadenza settimanale.

A chi è sconsigliato assolutamente questo Trattamento?

Controindicazione assoluta verso:

  • soggetti che presentano disturbi della coagulazione (trombosi locale);
  • soggetti che presentano tendini di pre rottura, a rischio di rottura;
  • ragazzi di età inferiore ai 18 anni (ad eccezione dei ragazzi che presentano la sindrome di Osgood Schlatter e dei bambini che soffrono disturbi spastici del movimento con disfunzioni muscolari) ;
  • soggetti che hanno infezioni batteriche o virali;
  • soggetti che presetano tumori locali sulla zona da trattare;
  • soggetti che stanno conducendo terapie anticoagulanti e/o cortisoniche;
  • soggetti emofilici;
  • soggetti che presentano neoplasie;
  • soggetti portatori di pacemaker;
  • donne in gravidanza;
  • zone da trattare in cui nel tessuto risiedono gas (polmoni, intestino).

Controindicazioni relative nel caso di:

  • epilessia;
  • portatori di protesi metalliche;
  • neoplasie in follow up situate in prossimità della zona da trattare (per questo si richiede parere del medico).
Cos’è il Trattamento a base di Onde d’Urto Radiali?

Un trattamento che fa uso di onde ad alta energia acustica, trasmesse direttamente sulla pelle della superficie della zona da trattare e distribuite radialmente, ossia sfericamente, nel corpo.

Curiosità: lo sapevi che

Le Onde d’Urto vengono utilizzate non solo in campo fisioterapico e fisatrico, ma anche nel settore ortopedico, urologico, dermatologico e in medicina estetica?

Dove siamo? A Loano in via delle Peschiere 51

Dove siamo a Cairo Montenotte? In via Baccino (vicino all'ospedale)

Scopri le nostre Fisioterapiste:

Visualizza l’Attestato di Partecipazione all’uso delle Onde d’Urto Radiali

Dott.ssa Marta Amodeo

TITOLI DI STUDIO
  • 2001: Diploma di Maturità presso il Liceo Scientifico Statale “Peano”, Tortona (AL), Votazione 90/100.
  • 2003: Laurea in Fisioterapia presso l’Università degli Studi di Pavia, Votazione 110 e Lode.
ESPERIENZE PROFESSIONALI

2003 – 2006: Rieducatrice in piscina e palestra presso il Centro di Riabilitazione Isokinetic di Torino.
Dal 2006: collaborazione con i Sangiovanni Centri di Fisioterapia.

CORSI FREQUENTATI

2003: I Congresso di Idrokinesiterapia, Biella.

2004: XIII Convegno di Traumatologia e Riabilitazione Sportiva – La Riabilitazione delle Lesioni Muscolari e Tendinee nello Sportivo.
Corso di Aggiornamento su Casi Clinici di Spalla.
La Caviglia dello Sportivo.
Corso di Aggiornamento su Core Stability.

2005: XIV Congresso di Traumatologia e Riabilitazione Sportiva – La Riabilitazione Accelerata dello Sportivo Infortunato.
Riabilitazione e Ricondizionamento Aerobico.

2006: The Rehabilitation of Winter and Mountain Sports Injuries

2008: Diagnosi Funzionale e Riabilitazione dei Disturbi Muscolo Scheletrici della Spalla.
Corso di Valutazione Funzionale e Diagnosi Differenziale in Fisioterapia.
Clinica e Trattamento dell’Arto Inferiore.

2009 – 2010: Master Universitario di I Livello in Riabilitazione dei Disordini Muscolo Scheletrici

2011: Giornata Formativa di Presentazione Human Tecar Attestato

2012: Kinesiotaping KT1-2

2012 – 2013: Corso di Rieducazione Posturale Globale – Attestato Modulo I Modulo II Modulo III Modulo IV

2014: La Spalla Degenerativa: Diagnosi e Trattamento.
Approccio Chirurgico e Riabilitativo alle Problematiche a Carico del Piede

2015: Idrokinesiterapia – Principi di Trattamento.
Diagnostica per Immagini.
Indiba Activ – Formazione Iniziale – Attestato
Indiba Activ – Corso Specialistico Livello I – Attestato
Indiba Activ – Corso Specialistico Activ Motion – Attestato

2016: Nozioni Cliniche e Scientifiche per Trattamenti ad Onde d’Urto in Fisioterapia.

2017: Il Ragionamento Clinico in Terapia Manuale nella Cefalea e nell’Emicrania con Approccio EBM.
Pilates Fisios Matwork e Piccoli Attrezzi – Metodo Silvia Raneri – Attestato 1 Attestato 2

2018: DoctorClast Method – Attestato

2018: Le Onde d’urto radiale nelle patologie dell’arto inferiore – Attestato

Dott. Mattia Massari

Titoli di Studio

2013: Laurea triennale in Fisioterapia presso Università degli studi di Genova

Esperienze Professionali
  • Maggio 2015 – Luglio 2015: Fisioterapista e Idrochinesiterapista – Il faggio società cooperatoria sociale onlus di Savona
  • Agosto 2015 – oggi: Fisioterapista presso Olimpia Carcarese – Squadra di calcio “ASD Olimpia Carcarese”
  • Luglio 2015 – oggi: Fisioterapista presso San Giovanni IAM Fisioterapia
Corsi frequentati
  • Ottobre 2015: Corso teorico-pratico in Terapia Cellulare Attiva – Indiba activ System Course
  • Novembre 2015: Corso teorico-pratico in Terapia Cellulare Attiva – Indiba activ Therapy Course
  • Dicembre 2015: Corso teorico-pratico in Terapia Cellulare Attiva – Indiba activ Sport Course
  • Maggio 2016: Corso di formazione avanzato DolorClast Method
  • Dicembre 2016: Corso di terapia manuale secondo il concetto Maitland Primo Livello
  • Dicembre 2017: Corso di terapia manuale secondo il concetto Maitland Primo Livello
  • Dicembre 2017: Linfodrenaggio manuale secondo il concetto Vodder
  • Maggio 2018: LOW BACK PAIN: Ragionamento Clinico e Gestione in Terapia Manuale

Dott.ssa Linda Damonte

Alta competenza nella Riabilitazione neuro-ortopedica, Respiratoria e sportiva e nella Terapia Fisica.

Titoli di Studio

2015: Laurea in Fisioterapia con 110 e Lode presso facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Genova.
Tesi: la fascia: il suuo ruolo come tessuto propriocettivo nel Controllo Posturale, nel Mantenimento dell’Equilibrio e nella coordinazione motoria.

Esperienze Professionali

2013 – 2015: Tirocinio clinico Ospedale Santa Corona, Pietra Ligure.
Reparti:

  • Riabilitazione e Rieducazione Funzionale;
  • Unità Spinale Unipolare;
  • Neuroscienze;
  • Ortopedia e Traumatologia;
  • Chirurgia Protesica;
  • Chirurgia Generale (Toracica);
  • Centro di Riabilitazione Robotica.

2014 – 2015: Tirocinio clinico esterno nelle seguenti strutture:

  • Ospedale Giannina Gaslini, Genova;
  • Casa di Cura Presentazione, Loano (SV);
  • Casa di Cura San Michele, Albenga (SV);
  • Ospedale La Colletta, Arenzano (GE): reparto di Riabilitazione Cardiologica;
  • Ospedale Santa Maria della Misericordia, Albenga (SV): reparto di Riabilitazione, MIOS;
  • Servizio di Assistenza Domiciliare integrata, Savona;
  • Ospedale San Paolo, Savona: reparto di Riabilitazione, Chirurgia della Mano;
  • Istituto AIAS Savona Onlus, Savona.

2016: trattamenti di Pazienti ambulatoriali presso Istituto di Fisiochinesiterapia Fleming, Albissola Superiore (SV).

2016 – 2017: Pratica clinica prima squadra Iglina Albisola Pallavolo.

Trattamento di Pazienti degenti, presso RSA La Villa, Varazze (SV).

Trattamento di Pazienti ambulatoriali presso Poliambulatorio Fisios srl, Vado Ligure (SV).

Dal 2016 ad Oggi: trattamento di Pazienti degenti presso Residenza Protetta Oasi Sole e Mare, Arenzano (GE).

2017: trattamento di Pazienti degenti presso Residenza Protetta Humanitas Sereni Orizzonti, Borghetto Santo Spirito (SV).

Trattamento di Pazienti ambulatoriali presso Studio Milacca, Savona e Carcare (SV).

Dal 2018: Collaborazione con Sangiovanni Centri Fisioterapici.

Corsi frequentati

2015: corso Manipolazione fasciale metodo Stecco.

2017: corso Maitland livello base.

2017: corso Mezieres – Genova ( Attestato di partecipazione )

2017: Corso Tecar INDIBA ( Attestato 1 | Attestato 2)
Scopri di più su INDIBA Activ Therapy

2018: corso Mezieres.

2018: corso di formazione DolorClast Method – Torino ( Attestato 1 | Attestato 2 )

Dott.ssa Martina Scamuzzi

Titoli di Studio

1997: Diploma di abilitazione alla Professione sanitaria di Massofisioterapista.

Esperienze Professionali

1998 – 1999: Rieducatrice presso Salsomaggiore Terme (PR), stabilimento Zoja.

Massaggiatrice squadre settore volley giovanile “Turris Pisa”.

2000 – 2002: Massaggiatrice ai campionati europei femminili di tennis U/14.

2000 – 2001: collaborazioni come Rieducatrice presso strutture della provincia di Savona ((ISI, Fleming di Albissola, CFT di Andora).

Dal 2001: Rieducatrice presso Sangiovanni Centri Fisioterapici.

Corsi Frequentati

1996: corso di linfodrenaggio – metodo Vodder.

Convegno “Il Medico e lo Sport – problematiche scientifiche e di comportamento”.

1997: corso di Massaggio Sportivo.

Convegno “Il ginocchio nello Sport – problematiche a confronto”.

2003: corso di bendaggio funzionale.

2005: convegno “La gestione dell’instabilità di spalla nell’Atleta Professionista”.

2010 – 2011: giornate formative di Prevenzione Human Tecar – Attestato

2012: corso di disostruzione in età pediatrica e adulta.

2014: corso di operatore BLSD (Rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore).

2015: corso di IdrokinesiterapiaAttestato

Giornate formative Indiba ActivAttestato

–        Formazione iniziale;

–        Corso Specialistico livello I;

–        Corso Specialistico activ motion.

2016: nozioni scientifiche e cliniche per trattamenti di Onde d’Urto in Fisioterapia

2017: corso VelasmoothAttestato 1 Attestato 2

2018: corso “Il nuovo inquadramento delle lesioni muscolari e della cronic pain syndrom” organizzato da Atalanta Bergamasca Calcio.

Corso “Le Onde d’Urto Radiali” nelle patologie dell’arto inferiore – Attestato 1 Attestato 2

Dott.ssa Carlotta Siri

Titoli di Studio

2011: Laurea in Fisioterapia presso l’Università degli Studi di Genova

Esperienze Professionali
  • Dal Marzo 2012 al Settembre 2012: Fisioterapista presso R.S.A. – La Mimosa (IM)
  • Dal 2012 ad 2013: Fisioterapista presso Casa di Cura “San Michele” – ENNE S.r.l. Albenga (SV)
  • Dal Settembre 2012 al Maggio 2014: Fisioterapista / Riabilitazione ortopedica presso Polisportiva Celle Ligure (SV)
  • Dal 2013 a oggi: Fisioterapista presso San Giovanni I.D.F.
Corsi Frequentati
  • 2012 – Corso Bobath Base
  • 2012 – Corso KinesioTaping
  • 2012 – Corso Bobath Avanzato
  • dal 2013 a oggi – Corso Maitland livello 1 e 2
  • 2014 – Human Tecar Certified Operator – Attestato
  • 2015 – Corso di Idrokinesiterapia
  • 2018 – DolorClast Method – Le onde d’urto radiali nelle patologie dell’arto inferiore – Attestato 1 Attestato 2

Dott.ssa Ilenia Magro

Titoli di Studio

2011: Laurea in Fisioterapia presso l’Università degli Studi di Genova, votazione 100/110.

Esperienze Professionali

Dal 2008 al 2011: tirocinio clinico presso:

  • struttura ospedaliera Santa Corona ASL 2, Pietra Ligure (SV) presso i reparti di:
    Unità Spinale Unipolare;
    dipartimento Riabilitazione e Rieducazione funzionale 1, DRRF 1;
    dipartimento Riabilitazione e Rieducazione funzionale 2, DRRF 2, presso i reparti di Ortopedia, chirurgia protesica, neuroscienze, malattie infettive osteoarticolari (MIOA), chirurgia vertebrale, chirurgia generale.
  • Scuola Materna comune di Pietra Ligure (SV).
  • Ospedale Pediatrico istituto Giannina Gaslini, Genova.
  • RSA Varazze ASL 2, Varazze (SV).
  • Presidio Riabilitativo La Presentazione, Loano (SV).
  • Ospedale San Paolo, reparto chirurgia della mano, Savona.
  • AIAS onlus, Savona.
  • Assistenza domiciliare integrata, dipartimento di Albenga (SV).
  • Casa di Cura San Michele, Albenga (SV).
  • Clinica cardiologica Villa Azzurra, Rapallo.

Dal 2012: operativa presso i Sangiovanni Centri Fisioterapici.

Corsi Frequentati

2011: Basic Life Support Defibrillation, BLSD.

2012: kinesiotaping KT1-2.

Congress scientific regionale “Assessment e Terapia Manuale del colpo di frusta (whiplash syndrome).

2013: Rieducazione Posturale Globale metodo Souchard

Attestati: Modulo I Modulo II Modulo III Modulo IV Modulo V

2014: approccio chirurgico e Riabilitativo alle problematiche del piede.

La spalla degenerativa: diagnosi, Trattamento e Riabilitazione.

2015: corso teorico pratico “Idrokinesiterapia – principi di Trattamento – Attestato

Corso teorico pratico INDIBA® Activ – formazione iniziale – Attestato

Corso teorico pratico INDIBA® Activ – corso specialistico livello I – Attestato

Corso teorico pratico INDIBA® Activ – Sport course – Attestato

2016: nozioni cliniche e scientifiche per Trattamenti ad Onde d’Urto in Fisioterapia – Trattamento delle patologie dell’arto superiore e inferiore (Swiss dolor clast ®).

2017: il ragionamento clinico in Terapia Manuale nella cefalea e nell’emicrania: un approccio ebm.

2018: stress e burn out nelle professioni Sanitarie, FAD.

2018: DoctorClast Method – Attestato

Forse ti potrebbero anche interessare:

Valutazione Funzionale

Open Day Valutazione Funzionale

Tecarterapia

Tecarterapia