Sul sito China.org.cn hanno destato parecchio dibattito alcune dichiarazioni fatte dal prof. Zhou Muzhi all’interno dell’articolo “Ozono: un’arma potente per combattere l’epidemia di Covid-19” .

«Secondo i risultati di un esperimento condotto nel laboratorio nazionale P3 guidato dal professor Li Zelin, l’ozono si è dimostrato efficace nell’uccidere il virus Sars inoculato su cellule renali di scimmia verde, realizzando un tasso di uccisione del 99,22%».
«Il virus scoperto a Wuhan e il virus Sars appartengono entrambi al ceppo dei coronavirus. I ricercatori hanno scoperto che il Covid-19 è simile per l’80% al virus della Sars. È quindi ragionevole prevedere che l’ozono possa essere ugualmente efficace nella prevenzione e nel controllo del nuovo coronavirus».

Chi è Zhou Muzhi ?

Il prof. Muzhi è docente alla Tokyo Keizai University e presidente del Cloud River Urban Research Institute .

La stagionalità propria dei virus secondo Zhou Muhzi

Il prof. Muzhi inizia spiegnado le funzioni che l’ozono svolge sia nella parte alta che nella parte bassa dell’atmosfera, l’ozono risulta per l’uomo e per la natura sia nella troposfera che nella stratosfera.

Sorge spontaneo chiedersi come mai la Sars (2002-2003) sia improvvisamente scomparsa tra maggio e giugno.

Questo avviene in quanto la maggior parte dei virus dispersi nell’aria, come il virus dell’influenza, esplodono in autunno e in inverno e scompaiono nella stagione primaverile ed estiva.

Gli esperimenti condotti in seguito da esperti hanno dimostrato che i cambiamenti di temperatura non influiscono significativamente sui virus, tuttavia è stato riscontrato quanto l’aumento di umidità possa effettivamente determinare una crescita del tasso di mortalità.

Ozono come arma nella lotta globale contro il virus Covid-19

Il prof. Zhang Yue sostiene che l’ozono, con le sue capacità disinfettanti e germicide, possa essere una vera e propria “mano di Dio”.

La concentrazione di ozono cambia significativamente a seconda delle stagioni: è bassa in autunno e in inverno, ed è alta in primavera e in estate; l’ozono allontana le epidemie via via che la sua concentrazione aumenta con l’arrivo delle stagioni più calde.

Tutto questo porta a pensare che, come nel caso della Sars e di qualunque tipo di influenza, anche il Coronavirus dovrebbe svanire in coincidenza con l’aumento della concentrazione di ozono nel corso delle stagioni.

In ogni caso – afferma il prof. Muzhi – per più di 100 anni, l’ozono, considerato un “killer” naturale dei virus, è stato ampiamente utilizzato per la disinfezione, sterilizzazione, deodorizzazione e disintossicazione, grazie alla sua forte capacità ossidante.

«Per tale motivo – ha sottolineato il docente – l’ozono dovrebbe essere adottato come arma nella lotta globale contro il virus Covid-19».

Ozono terapia come potenziamento ai farmaci antivirali e batterici

L’ossigeno-ozono terapia è un potente rimedio alla crescente resistenza dei batteri agli antibiotici.

Un problema che si verifica sempre più frequentemente a causa dell’uso indiscriminato di farmaci che stimolano nei batteri la capacità di resistere alla loro azione.

L’ozono è efficace nel trattamento di batteri contro cui si dimostrano inefficaci anche gli antibiotici più potenti in circolazione.

Dove effettuiamo questa terapia? A Loano in via delle Peschiere 51. Per prenotazioni:

E ricordati: niente panico!

Scopri chi è il Medico della Salute:

Dott. Francesco Provaggi

Fondatore del Gruppo Sangiovanni Centri Medici nel 1987.

Titoli di Studio

1981-1984 : Diploma di specializzazione in Odontostomatologia con punti 43/50 presso Università di Genova

1980 : Abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo presso Università di Genova

1973 – 1979 : Corso di Laurea (durata 6 anni) in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Genova

Esperienze Professionali

2004 ad oggi :  Titolare, coordinatore, supervisore e collaboratore nella gestione sanitaria del centro presso San Giovanni Iam S.r.l. – Centro fisioterapico e di Medicina dello sport

1991 ad oggi : Titolare, coordinatore, supervisore e collaboratore nella gestione sanitaria del centro San Giovanni Idf S.r.l.  – Centro fisioterapico e di Medicina dello sport

1987 ad oggi : Direttore Sanitario presso Poliambulatorio San Giovanni, centro odontoiatrico e di diagnostica per immagini

1983 ad oggi : Direttore Sanitario presso Studio odontoiatrico in Albenga (SV)

1981 al 1983 : Titolare odontoiatra presso Studio odontoiatrico in Pieve di Teco (IM)

1980 al 1981 : Medico assistente presso clinica Presentazione di Loano (SV)

1980 al 1981 : Medico di famiglia / Sostituto medico di medicina generale presso USL Savonese

1980 al 1981 : Tirocinio presso USL Savonese

Divisione di recupero e rieducazione funzionale C/O Ospedale Santa Corona (SV)

Corsi frequentati

2019:

2018:

2017:

2016:

2013:

2008:

2006:

2005:

2003:

2002:

2001:

1998:

1994:

1993:

gtag('config', 'AW-672541331');