Agopuntura Loano
In cosa consiste la visita medica?

Nella valutazione dei meridiani correlati alla patologia da trattare

A che cosa serve la visita?

Nella riduzione del dolore al rachide vertebrale (cervicalgie, dorso-lombalgie) o alle ginocchia (gonartrosi).

A chi è consigliata la visita?

A tutti (non esiste controindicazione per patologie alcune).

Come si esegue la visita?

Vengono usati aghi sterili di finissimo diametro al fine di poter tollerati ed utilizzati anche in pazienti che eseguono terapia anticoagulante.

Quanto dura la visita?

Esiste una terapia “one point” , per il trattamento di contratture muscolari, che dura solo alcuni secondi per distretto muscolare interessato.

La terapia “normale” dura tra i 20 ed i 30 minuti, dove il paziente deve cercare di rilassarsi il più possibile e cercare di allentare le tensioni muscolari.

Cosa può fare il medico agopuntore per il paziente?

Alleviare i dolori osteoarticolari o le situazioni di stress (“burn-out”). Non sono richiesti esami aggiuntivi alla visita.

La visita ha una periodicità?

Sì, a seconda delle patologie riscontrate.

Sergio Arena

Scopri chi è il Medico Agopuntore

Dr. Sergio Arena

  • 1991: Laurea in Medicina e Chirurgia presso l´Università di Palermo
  • 1999: Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso l´Università di Palermo
  • Dal 1999 al 2002 Attività chirurgica ortopedica in cliniche private a Palermo
  • Dal 2002 al 2009 Ospedale “Santa Corona“ Pietra Ligure
  • Dal 2009 al 2012 Ospedale di Merano e Bolzano
  • Dal 2012 al 2015: Ambulatorio specialistico ortopedico ” GNG ” a Gießen (D)
  • 2015: Ambulatorio specialistico ortopedico Dr. Dietz, Monaco di Baviera
  • 01.01.2016: Apertura dell´Ambulatorio privato specialistico ortopedico “Orthopädie Perlach”, Monaco di Baviera.

Altre attività e Formazioni Specialistiche Professionali:

  • Chiroterapia/Terapia manuale (MWE)
  • Medico Osteopata (MWE/DAAO)
  • Agopuntura secondo metodica tradizionale cinese (DÄGfA)
  • Medicina Naturale ed Omeopatia
  • Specialista del Piede (Certificato dalla GFFC, Associazione per la chirurgia del piede)
  • Ecografia Muscolo-Scheletrica
  • Onde d’urto (Calcificazioni periarticolari, problemi muscolo-tendinei).