Prevenzione e igiene orale

La rimozione di placca e tartaro è il modo migliore per evitare malattie e disturbi al cavo orale, ecco perché è fondamentale partire da una corretta igiene orale e dalla cura quotidiana dei nostri denti.

Spesso, però, la pulizia “domiciliare” non è sufficiente ed è quindi necessario sottoporsi a sedute specifiche effettuate da un’igienista dentale professionista, il quale, attraverso l’utilizzo di una strumentazione particolare, riesce a raggiungere zone impervie e profonde della cavità orale.

La seduta con l’igienista si suddivide in:

  • analisi e controllo dello status dei denti e delle gengive
  • pulizia dei denti e rimozione di tartaro, placca, batteri, cemento radicolare necrotico e contaminato
  • spiegazione sul corretto utilizzo degli strumenti disponibili a casa (filo interdentale, scovolini, colluttorio), sulle tecniche di spazzolamento (con spazzolino tradizionale o elettrico) e sulla scelta dello spazzolino e del dentifricio più adatto alle proprie esigenze.
  • interpretazione delle esigenze e dello stile di vita del paziente per fornire consigli utili a mantenere un corretto stato di salute dentale (individuazione di disturbi alimentari, consigliare un’alimentazione sana, informare sugli effetti lesivi del fumo, …).

Sottoporsi ad una pulizia periodica eseguita da un professionista permette di ottenere un risultato migliore e più approfondito, in grado di raggiungere punti difficili evitando così l’insorgere di carie e malattie dei denti e delle gengive, come ad esempio la piorrea o gengivite.

CURA DELLE GENGIVE

Anche la cura delle gengive è fondamentale per un buon mantenimento della salute dei denti poiché molti problemi gengivali possono essere causa di varie patologie dentali.
Per questo motivo, soprattutto gli adulti, dovrebbero sottoporsi a controlli periodici dal medico odontoiatra e adottare misure di prevenzione e di trattamento efficaci.

TIPOLOGIA DI TRATTAMENTO

Lucidatura a pasta:
Questo trattamento viene effettuato strofinando sui denti una pasta leggermente abrasiva con uno strumento apposito, dotato di spazzola rotante.
Grazie a questa tecnica vengono rimossi delicatamente residui di tartaro, ottenendo lo sbiancamento, la lucidatura dei denti e riportando la dentatura alla propria tonalità di bianco originale, senza intaccarne lo smalto.

Prevenzione e igiene orale